Home / Pubblicazioni / Ricettari a Doppio Filo

Ricettari a Doppio Filo

Il Comprensorio, in partnership con il Caseificio Sociale Comprensoriale ed il Parco Paneveggio Pale di San Martino, hanno Ricettari-a-Doppio-Filo_oblopromosso dal 2002 al 2006 la ricerca denominata Sapori e Saperi. Storia e memoria dell’alimentazione a Primiero, con lo scopo di indagare e raccogliere le fonti scritte e orali per fornire un quadro di conoscenza sull’intera filiera alimentare, sotto ogni suo aspetto: dal territorio al clima, dalle razze allevate alle specie coltivate, dalle raccolte agli scambi, dalle materie prime ai prodotti e da questi alle preparazioni. Proprio i ricettari raccolti hanno rappresentato uno degli elementi di grande fascino della ricerca. Grazie quindi alla consulenza scientifica del Museo Storico in Trento si è deciso di pubblicare alcune di queste preziose fonti di sapere femminile nella collana “Ricettari della gente comune” edita da Agorà.

Catia e Maria Koch nate sullo scorcio dell’Ottocento, le sorelle Catia e Maria Koch crescono e si formano come tipiche ragazze di buona famiglia nella borgata di Fiera di Primiero, nell’allora Tirolo italiano (oggi Trentino orientale).

Nonostante le loro vicende biografiche seguano percorsi molto differenti, a partire dal 1900 e fino al 1980, le due sorelle sviluppano la comune passione per la cucina che le porta a produrre ben sette ricettari manoscritti. In questi, il tratto distintivo e comune è l’abitudine di annotare il nome di chi ha fornito la ricetta o il gruppo di ricette.

Cosicché, a partire dal gemellaggio culinario di Catia e Maria, il doppio filo che le lega si dipana e si allarga ad interessere una serie di rapporti e di scambi, occasionali e meno, attraversando e, in qualche modo, avvolgendo il Novecento.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi