Home / Territorio e Comunità / terred'acqua / “…nello stagno delle lagrime versate…” di Lewis Carroll

“…nello stagno delle lagrime versate…” di Lewis Carroll

Brano tratto dal romanzo “Alice nel paese delle meraviglie”…

aliceMentre diceva così, sdrucciolò e punfete! affondò fino al mento nell’acqua salsa. Sulle prime crede’ di essere caduta in mare e: In tal caso, potrò tornare a casa in ferrovia – disse fra sé. (Alice era stata ai bagni e d’allora immaginava che dovunque s’andasse verso la spiaggia si trovassero capanni sulla sabbia, ragazzi che scavassero l’arena, e una fila di villini, e di dietro una stazione di strada ferrata). Ma subito si avvide che era caduta nello stagno delle lagrime versate da lei quando aveva due e settanta di altezza.

da: “Alice nel paese delle meraviglie”

Lewis Carroll, pseudonimo di Charles Lutwidge Dodgson (1832-1898), è stato uno scrittore, matematico, fotografo, e logico britannico. È celebre soprattutto per i due romanzi Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie e Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò, opere che sono state apprezzate da una straordinaria varietà di lettori, dai bambini a grandi scienziati e pensatori. [fonte Wikipedia]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi