Home / da/per primiero / baite / Un arieggiare continuo di contrade lontane: contributo alla lettura del processo tipologico dell’edilizia rurale nei masi di Primiero tra XVI e XX secolo

Un arieggiare continuo di contrade lontane: contributo alla lettura del processo tipologico dell’edilizia rurale nei masi di Primiero tra XVI e XX secolo

di Gianfranco Bettega

di Gianfranco Bettega

vive e lavora a Primiero, dove si è occupato di storia del territorio e del cibo; lavora presso il Settore Ambiente Territorio e Paesaggio della Comunità di Valle.

Abaco del processo tipologico delle baite di Primiero

Il censimento a tappeto di tremila edifici realizzato dalla Comunità di Primiero permette di ricostruire il processo storico secondo il quale l’idea di “baita” si è evoluta nel tempo e nello spazio.

Questo contributo indaga il processo tipologico delle baite analizzando, in particolare, il rapporto tra le funzioni espletate dagli ambienti edilizi e il loro aggregarsi in tipi costruttivi. Si individuano così le differenti distribuzioni cronologiche e spaziali dei tipi edilizi, in stretto rapporto con le vicende storiche, economiche e di popolamento dei vari ambiti territoriale di Primiero.

Per meglio comprendere i vari tipi edilizi e le loro connessioni in fondo al contributo troviamo una appendice che illustra le più rilevanti linee evolutive del processo tipologico.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi